Frittatine con cipolla caramellata in agrodolce

Questa è una ricetta preparata da mio cugino Luca, una ricetta molto stuzzicante che è riuscito a catturare anche un palato difficile come quello di mio marito, che non mangia abitualmente la frittata.
Una ricetta leggera, perché è cotta in forno con aggiunta di pochissimo olio.

Ingredienti:
per 8 frittatine
4 uova
3 cipolle dorate o rosse
aceto balsamico
1 cucchiaio di zucchero di canna
1 e 1/2 cucchiaio di parmigiano
sale e olio q.b.
prezzemolo tritato






Procedimento:
Tagliare le cipolle a fettine sottili e metterle a stufare in una padella larga con un filo di olio, aggiungere un cucchiaio di zucchero di canna e un pizzico di sale e lasciare appassire leggermente le cipolle. Sfumare con aceto balsamico o, in mancanza (come è successo nel nostro caso la vigilia di Natale) aceto di vino bianco, coprire con un coperchio e lasciar cuocere per circa 30 minuti. Se necessario aggiungere un po' di acqua durante la cottura.
In una coppa, nel frattempo, sbattere le uova con il parmigiano, regolare di sale e aggiungere il prezzemolo tritato. Riscaldare il forno a 180°.
Per cuocere le frittatine io ho utilizzato lo stampo per i muffin, ma volendo si possono utilizzare anche le vaschette monoporzione in alluminio.
Procedere quindi oliando lo stampo per la cottura, versare le uova sbattute e al centro posizionare la cipolla caramellata, cuocere in forno per circa 20 minuti.
Servire calde con l'aggiunta, a piacere, di concassé di pomodorini.

Buon appetito!!

Questa invece è la versione che ho riprodotto seguendo fedelmente la ricetta originale con l'aceto balsamico!