Orzo perlato e verdurine

Vi è mai capitato di recarvi al supermercato e trovarvi più volte con un alimento particolare tra le mani che sembrava chiamarvi dallo scaffale, pensare e ripensare a come prepararlo, lasciarlo e riprenderlo ogni volta e alla fine cedere alla tentazione?
Ecco...è proprio quello che è successo a me con l'orzo perlato, sono stata sempre incuriosita, ma non avevo mai l'ispirazione giusta per acquistarlo, a dire il vero anche per il timore che potesse non piacere a casa...alla fine non ho resistito e l'ho acquistato.
Tornata a casa ho subito trovato, magicamente, l'ispirazione giusta per la ricetta, ottenendo il connubio dei sapori che desideravo in pochissimo tempo.
Una ricetta ideale anche da preparare in anticipo, magari in previsione di una gita fuoriporta visto l'arrivo imminente della primavera.


Ingredienti per 2 persone:
180 gr. Orzo perlato
1 Patata
1 Peperone piccolo rosso
Scalogno
1 carota
Olio
Sale e pepe









Procedimento:
Procedere, prima di ogni cosa con la cottura dell'orzo perlato, facendolo bollire in acqua bollente salata per circa 25 minuti, mettere la patata in un pentolino con abbondante acqua fredda e far cuocere per circa 7-8 minuti dal bollore, deve risultare leggermente cotta.
Nel frattempo in una wok dorare leggermente lo scalogno, io preferisco metterlo intero, con un filo di olio, aggiungere la carota e il peperone tagliati a cubetti e far cuocere a fiamma moderata e far cuocere per 5 minuti circa. Una volta sbollentata la patata, fatta raffreddare e sbucciata, tagliarla a cubetti anch'essa e aggiungerla nella wok. Continuare la cottura delle verdure per altri 5-6 minuti, regolare di sale.
Le verdure non devono appassire ma rimanere belle croccanti.
A questo punto aggiungere nella wok l'orzo perlato, che avete cotto separatamente, due cucchiai di olio evo e amalgamare tutti gli ingredienti a fiamma vivace, regolare di sale e pepe e servire....anche fredda vi assicuro che è una vera bontà!!


Buon appetito!!