I miei panzerotti baresi

Questa ricetta, insieme alla focaccia barese, è un pezzo forte della cucina barese.
Semplici con mozzarella e pomodoro, con le rape, con carne macinata e mozzarella, con la cipolla stufata, con provolone e mortadella....tanti sono i ripieni che si possono utilizzare per riempire questi piccoli fagottini di massa fritta e sempre saranno eccezionali.
In famiglia preferiamo la semplicità ed ecco qui la mia versione, ormai collaudatissima, con il bimby.
Ricordo sempre che, qualsiasi impasto e ricetta, è realizzabile anche a mano o con una planetaria.

Ingredienti:
per la massa:

500 gr. Farina
250 gr. Acqua
15 gr lievito di birra
1 pizzico di zucchero
20 gr. Sale
30 gr. Olio

per il ripieno:
600-700 gr. mozzarella

500 gr. pelati
parmigiano
sale e pepe

olio di arachidi per friggere


Procedimento:
Inserire nel boccale acqua, lievito, zucchero e olio. 50 sec. 37° vel.5;
successivamente aggiungere farina e sale 40 sec. vel.5 e 1 min. vel.Spiga.
Lasciare crescere 1 ora e 1/2. Nel frattempo tagliare la mozzarella a dadini o passarla, come faccio io, nello schiacciapatate e lasciare scolare i liquidi in eccesso. Stessa cosa per i pelati, personalmente non amo i pezzi di pomodori all'interno dei panzerotti, così passo i pelati nel passaverdure e lascio scolare la polpa.

Passato il tempo della lievitazione unire gli ingredienti del ripieno, mozzarella e pomodoro, aggiungere il parmigiano, aggiustare di sale e pepe. Con l'impasto lievitato formare tante palline dello stesso peso, stenderle una alla volta, riempire una parte del cerchio con il ripieno precedentemente preparato, sovrapporre i due lembi uno sull'altro, sigillare bene i bordi aiutandosi magari con una rondella e friggere in abbondante olio di arachidi bollente.